Michele Plati è un fiorista salentino “da tre generazioni e mezzo”. Nel mondo del matrimonio si occupa di allestimenti e progettazioni floreali.

Quando il Governo ha annunciato il lockdown, a inizio marzo 2020, è stato subito tutto molto strano e soprattutto spaventoso. I matrimoni rappresentano l’80% del fatturato di Michele, che ha subito visto il suo futuro estremamente compromesso.

Cosa fare adesso? Come risollevarsi? Come uscire da una situazione così negativa per un professionista del matrimonio?

Michele si è rimboccato le maniche e ha messo in pratica tutti gli insegnamenti che ha ricevuto dall’inizio del suo percorso nel TOPmind.

Primo step: superare la paura dei video e “metterci la faccia”.

Secondo step: investire il più possibile sul suo negozio di fiori, almeno fino allo sblocco dei matrimoni. Michele ha digitalizzato il lavoro il più possibile, organizzando un sistema di ordini digitali per le sue composizioni floreali.

Durante il TOPmind, grazie all’aiuto dei Coach Stefano e Roberto e dei Tutor, Michele ha appreso gli strumenti per costruire la sua STRATEGIA DI MARKETING. Con studio, determinazione e costanza questi strumenti si sono rivelati utili anche per le sue attività extra-matrimoni.

Guarda tutto il video per conoscere meglio la storia di Michele e come ha ReAgito durante il lockdown.